Trentinoappartamenti

Trentinoappartamenti

PUNTATE GREY ANATOMY DA SCARICA

Posted on Author Disho Posted in Antivirus


    GREY S ANATOMY: Download episodi serie TV megaupload e streaming gran parte degli episodi. LISTA EPISODI DA SCARICARE. come scaricare gli episodi di grey's anatomy?? avrei bisogno di qualcuno ke mi su emule ho provato ma me ne dà pochissimi! Aggiornamento 2: si ho provato . Grey's anatomy download ita torrent serie TV con tutti gli episodi e stagione completa HD. Grey's anatomy download mega | Grey's anatomy. Hai trovato la serie TV da scaricare, ma non sai ancora come fare. che ti permetterà di selezionare la stagione della serie e gli episodi che la compongono.

    Nome: puntate grey anatomy da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 33.19 MB

    Per gli appassionati delle Serie TV e allo stesso tempo possessori di uno smartphone o tablet android oggi voglio segnalarvi due applicazioni gratis per poter rivedere in streaming la vostra serie TV preferita. Senza troppi giri di parole entrambe le applicazioni si chiamano Serie TV e si possono scaricare gratuitamente potendo vedere gli episodi, contenuti extra, riepilogo puntante e altro ancora….

    Qui trovi la lista con i migliori siti di film e e serie TV in streaming. Fra le serie TV segnalate presenti sulle due applicazioni potremo trovare:. Sul Play Store alcune applicazioni vengono rimosse, ma per fortuna è possibile trovare delle alternative.

    Arizona, la Bailey, e la Wilson sono in auto per andare ad effettuare una visita a domicilio molto particolare: la loro paziente è Kristen, una ragazza in gravidanza di 16 anni la cui ecografia ha mostrato segni di sindrome di TRAP, la cui diagnosi devono confermare e poi trattare.

    La Bailey nel frattempo prova ad aiutare la dott. Sperava infatti che la sua mamma sarebbe venuta in caso di travaglio, come previsto per regolamento. La madrie spiega ad Arizona che è sua intenzione adottare la bambina una volta nata ma che non la riporterà mai più da Kristen.

    Arizona e le altre, discutendone, decidono di non comunicare quanto saputo alla ragazza. La procedura si svolge con successo, ma Kristen si arrabbia quando capisce che Arizona le sta nascondendo qualcosa e improvvisamente le si rompono le acque ed entra in travaglio. La ragazza chiede la presenza di sua madre, ma nonostante Arizona vada a supplicarla, la mamma non è disposta ad essere presente, anzi cerca di mettere in guardia Arizona dalla stessa Kristen.

    Dopo che Jo le rivela che la madre non verrà e che non vedrà più sua figlia, la Bailey riesce a convincere la ragazza a fare le spinte finali che portano a far nascere la bambina.

    Kristen inizialmente non vuole neanche guardare la bambina, che chiama Ellie, ma poi non resiste e la prende in braccio per darle un saluto. Poi permette ai medici di portarla via, mentre Jo la consola.

    I tre medici lasciano il carcere, la Bailey tenta di raccontare a Jo qualcosa su Alex, ma ancora una volta la specializzanda non la vuole ascoltare. Arizona allora chiede alla Bailey di parlare e finalmente Jo viene a sapere che Alex la sera prima si sarebbe recato dal procuratore per proporre un patteggiamento.

    Meredith e Maggie cercano di ottenere informazioni sul processo di Alex cercando su internet, sul sito del tribunale. Scoprono che il processo è stato cancellato. Pensano che Alex abbia patteggiato e che sia stato messo in prigione. Meredith cerca di ottenere maggiori informazioni andando direttamente in tribunale, ma non dispone dei codici e delle informazioni necessarie per accedere al fascicolo del procedimento.

    Meredith prova a cercare Alex anche in alcune prigioni, ma non riesce ad avere informazioni. Decidono di coordinarsi per evitare che la Minnick partecipi agli interventi, durante i quali lei vorrebbe insegnare agli specializzandi. Le sedute operatorie quindi iniziano ad essere spostate di orario e di sala, senza che la Minnick ne sia informata, per cui non riesce a partecipare agli interventi. Arizona non le nasconde ostilità, in particolare quando la Minnick ironizza sulla probabile incarcerazione di Karev, di cui non si hanno notizie.

    Anche Jackson respinge bruscamente le sue proposte di far collaborare gli specializzandi ai suoi interventi. Anche una riunione urgente indetta dalla Bailey, per tutti gli strutturati, non sortisce alcun effetto, andando deserta.

    come scaricare gli episodi di grey's anatomy??

    Arizona e Leah sono in contatto video con un taxi che sta portando in pronto soccorso una donna con le doglie. Arizona consiglia alla donna, che sente la testa della bambina nel canale cervicale, di alzare le gambe e appoggiarle sul cruscotto. Alla donna viene diagnosticata la frattura pelvica e la dislocazione del bacino.

    La testa della bambina è incastrata, non riesce ad uscire a causa delle fratture. Arizona si sentirà molto in colpa per quanto successo. Opereranno in urgenza anche la piccola, direttamente in terapia intensiva neonatale.

    Owen sta cercando Amelia, si reca anche a casa di Meredith, ma non la trova. Chiede anche alla Edwards, che gli riferisce che la Shepherd si è presa qualche giorno di ferie. In realtà Amelia è proprio a casa della Edwards, che le porta, di nascosto, alcuni casi su cui chiede un parere.

    Owen si accorgerà, a causa dello strano comportamento della Edwards, che la specializzanda sa dove si trovi Amelia. A fine giornata, dopo aver girato per varie prigioni, Meredith si ritira a casa distrutta e scopre che Alex Karev è in camera sua.

    Non essendo possibile farlo, De Luca promette che in caso di processo, avrebbe detto di aver iniziato lui la rissa. Il procuratore, sempre più stupito, decide di annullare il processo. Alex riferisce a Meredith, che lo incalza, di non sapere il motivo del gesto di De Luca. È arrivata in ospedale Catherine, che promette di dare manforte alla Bailey per ristabilire la situazione a seguito degli episodi di sabotaggio delle attività della Minnick. Gli strutturati, ritrovatisi per caso nel corridoio, commentano con preoccupazione la sospensione di Meredith, che invece ritenevano essere immune da eventuali azioni di forza da parte della Bailey.

    La Minnick, saputo della sospensione di Meredith, chiede alla Bailey di non attuare altri provvedimenti che la potrebbero rendere ulteriormente invisa agli strutturati. Inizia a diffondersi la notizia della cancellazione del processo di Alex e delle accuse ritirate da De Luca. La madre di Maggie, Diane, arriva in ospedale, ha un appuntamento con Jackson, ma non ne aveva parlato con la figlia. Quando la Pierce lo scopre rimane piuttosto stupita, pensando al fatto che la madre abbia bisogno di un consulto con un chirurgo plastico.

    Si preoccupa anche del fatto che sua madre incontrerà il dr Webber, il suo padre biologico. Ma la madre di Maggie è una persona molto estroversa e risulta facilmente simpatica a tutti, compreso il dr Webber. Jackson le comunica che si tratta di cancro infiammatorio al seno, una forma particolarmente aggressiva.

    Diane sembra più preoccupata di come dirlo a Maggie che della gravità della patologia riscontrata. Per farlo, chiede a Jackson di venire a cena ed aiutarla con Maggie.

    Ma quando la figlia arriva, scopre che ha rinviato la cena con il dr Webber e le rinfaccia di voler sconvolgere la sua vita. Diane, visto il comportamento della figlia, decide di non voler condividere con lei la malattia e se ne va.

    Owen si occupa di una donna, giunta in pronto soccorso, pericolosamente avvolta nel filo spinato. La donna è in ipotermia. La vicina di casa che ha scoperto la donna, caduta nel giardino della sua casa, racconta di come lei e il marito fossero due persone esageratamente riservati, al punto da erigere un muro intorno la casa e a proteggerlo con. Racconta anche che il marito della donna è morto di recente. La donna si sveglia improvvisamente in preda ad un attacco di panico, dimenandosi e incastrando Owen, che tentava di tenerla ferma, nel filo spinato.

    Devono operarla e sono purtroppo costretti ad amputarle una gamba, dal ginocchio in giù. La donna quando si risveglia, racconta di come sia caduta mentre tentava di togliere il filo spinato. La Bailey convoca Alex e lo riassume, facendosi promettere di mantenere un comportamento impeccabile. Alex prova anche a parlarle della sospensione di Meredith, ma la Bailey tronca il discorso. La Bailey convoca la Kepner nel suo ufficio, nominandola primario di chirurgia al posto di Meredith.

    La Edwards e Leah vanno a casa di Jo per informarla delle novità sulla questione Minnick, ma la informano anche che Alex non è in prigione, come Jo credeva. Non dice una parola e va via. La Kepner inizia a destreggiarsi, non senza difficoltà, nel suo ruolo di primario di chirurgia generale.

    I due specializzandi individuati per questa fase sono Ben e la Edwards. Lo strutturato assegnato a Ben è il Dr Webber. Qui individuano un ragazzo di nove anni, Matty, con sospetta colecistite.

    In attesa di intervento è in ospedale la signora Lynne Gagliano, che aveva concordato un intervento per rimuovere un tumore esofageo con Meredith.

    Cresce nel frattempo la tensione tra la Kepner e Maggie, che non perdona la Kepner di aver tradito, a suo dire, la causa del Dr. Mentre discutono con la paziente di quanto avvenuto nel primo intervento, la signora ha un attacco respiratorio, probabilmente causato dalla perforazione del torace da parte del moncone esofageo.

    Deve essere operata immediatamente. Ma quando Arizona scopre che il caso, pediatrico, non le è stato assegnato, va su tutte le furie e manifesta il suo dissenso alla Minnick. Arizona interviene, effettuando una laparoscopia esplorativa per individuare e cercare di riparare la lesione.

    Ma tutti i tentativi risultano vani. Matty muore in sala operatoria, la Minnick va via senza dire una parola, la Edwards corre via terrorizzata. Lei e il Dr Webber, che prova a rincuorarla, daranno la notizia ai genitori, mentre la Minnick affronta con forte emotività quanto successo, trovando un minimo di conforto, invece da parte della stessa Arizona.

    Anche il Dr Webber se ne rende conto e rinfaccia a Catherine la colpa di aver creato le condizioni che lo hanno portato a non essere più un bravo insegnante. Meredith è ancora sospesa. La mattina tutti si preparano per la giornata in ospedale, mentre lei è alle prese con le faccende domestiche.

    Anche Amelia è tornata nella casa di Meredith, ha preso posto, provvisoriamente nella stanza di Alex. Il programma della Minnick procede; sta organizzando un recupero e trapianto di rene, che sarà effettuato dagli specializzandi sotto stretta osservazione di uno strutturato.

    Gli specializzandi prescelti sono Ben e Cross che effettueranno il prelievo con il dr Webber mentre la Edwards e Jo, sotto supervisione di Karev, provvederanno all'impianto. Il donatore è Cynthia la mamma del ragazzo, Christopher, che riceverà il rene, di 16 anni. Jo incontra in accettazione il marito di Cynthia e padre di Chris che chiede informazioni dei due. Christopher addirittura chiede al padre di andarsene, mentre la madre è in preda ad una crisi di collera.

    Mentre Jo cerca di avere informazioni dalla centrale donatori, il padre di Chris la sente parlare e propone a Jo di donare lui stesso un rene. De Luca e Riggs ricoverano una donna con evidente squilibrio mentale. Non riescono a risalire alla sua identità finché, grazie ad un'intuizione di Riggs, risalgono alla sua identità grazie al numero di serie di un vecchio pacemaker impiantato nella donna, che pensano sia una senza tetto.

    Maggie e Riggs convocano pertanto la madre, la quale risulta essere letteralmente sconvolta dal fatto che la donna, Claire sia ancora viva. Claire, secondo una prima diagnosi, soffre di schizofrenia.

    Potrebbe anche non riconoscere la madre, che comunque prima di vedere la figlia, decide di aspettare il suo ex marito, padre di Claire. Ma già dopo un breve trattamento con i farmaci, Claire mostra segnali di miglioramento, giungendo anche a riconoscere i suoi genitori. Un lieto fine che rinfranca Maggie, ma fa tornare alla mente di Riggs la triste vicenda di Megan, la sua fidanzata scomparsa durante una missione di guerra e mai più ritrovata.

    La discussione arriva presto al cuore del problema, ovvero al fatto che le decisioni prese dalla Bailey danneggino il dr Webber. Quando torna in ospedale riferisce a Webber che Meredith non intende fare un passo indietro per causa sua. Le sue parole porteranno Meredith a riconsiderare il suo atteggiamento. Mentre fingono davanti agli altri un rapporto conflittuale, Arizona e la Minnick sembrano sempre più affiatate.

    Amelia, ospite sul divano di casa di Meredith, è svegliata da Maggie che le chiede di andare con lei in ospedale per un intervento da eseguire su una sua paziente, la clippatura di un aneurisma. La neurochirurga spiega ad Owen di non essere pronta a litigare. Meredith torna in ospedale e spiega ai medici riuniti in saletta che è lo stesso Webber ad averle chiesto di tornare.

    Jackson annuncia di voler intervenire sulla situazione in quanto membro del consiglio e rappresentante della Fondazione Avery. Quando ne parla con la madre, i due hanno una discussione piuttosto accesa, al termine della quale Jackson minaccia di scavalcare le decisioni di Catherine. Alex e De Luca lavorano insieme al caso di un neonato cui diagnosticano un murmure sistolico. Viene convocato per un consulto Riggs.

    Il cardiochirurgo attesta la sindrome del ventricolo sinistro ipoplasico e chiede a De Luca di contattare subito il centro donatori per mettere il piccolo, Gus, in lista per un trapianto di cuore. Quando i due medici illustrano ai genitori le condizioni di Gus, si controbattono riguardo alla migliore ipotesi terapeutica, lasciando anche i genitori perplessi sul da farsi.

    De Luca è inizialmente incerto su come comportarsi, ma poi deciderà per mettere in lista trapianti il bambino. Nel frattempo Alex si lamenta del comportamento di Riggs con Meredith, che affronta il cardiochirurgo, ma questi ribadisce a Meredith le sue convinzioni. Il centro trapianti comunica la disponibilità di un cuore; De Luca e Riggs lo comunicano ad Alex, che comunque si mostra molto contrariato delle loro decisioni prese a sua insaputa, lamentandosene anche con Maggie.

    Webber dorme ancora in ospedale per non affrontare Catherine. Si lamenta con la Bailey della scomodità del materasso e le chiede di provvedere a fornire le camere dei medici di guardia di nuovi materassi. Si confronta con Arizona della situazione, la quale apparentemente si dimostra schierata dalla sua parte, almeno per quanto riguarda le considerazioni, negative, sulla Minnick. Ma il rapporto tra le due sembra migliorare, al punto che la Minnick organizza una cena tra le due a casa di Arizona, e la stessa accetta la proposta.

    Catherine e April commentano il ritorno di Meredith ed il rientro nei ranghi ordinari di April, che aveva sostituito Meredith nel ruolo di primario di chirurgia.

    Catherine riferisce anche delle intenzioni di Jackson, manifestando apprezzamento per quanto April ha fatto durante il suo impegno di primario. Informati dell'incidente, i due figli dell'uomo e Rodney si presentano in ospedale; la figlia accusa apertamente il compagno del fratello e gli chiede di mandarlo via.

    Jackson resta ammutolito. Jackson chiede spiegazioni a Webber di tale gesto, giudicandolo una resa nei confronti del metodo impostato dalla Minnick e nei confronti di Catherine. Jackson affronta nuovamente la madre, rinfacciandole anche di preferire April come rappresentante degli Avery. April e Jackson si recano in Montana per eseguire un trapianto di gola su una ragazza, lasciando la figlia Harriet con Catherine. I due scoprono che bisogna ancora ottenere il consenso dal padre del donatore, per cui Jackson lo convince utilizzando le sue personali esperienze sulla paternità.

    Per convincerli Jackson dice di aver pensato ad una possibile soluzione che preservi le corde vocali, anche se in realtà non ha idea di cosa fare. April scopre che Jackson ha preso in carica questo intervento perché suo padre Robert possiede una tavola calda vicino all'ospedale e incoraggia Jackson, distratto da questa cosa, a parlare con suo padre il prima possibile per poi concentrarsi sull'intervento, perché è in gioco la vita del paziente.

    Jackson lo fa e scopre che suo padre se ne è andato perché essere un Avery non è adatto a lui, che ora ha una vita felice e non ha mai perso il figlio. Jackson riesce a trovare una soluzione per la ragazza ed assieme ad April esportano il tumore.

    Finiscono per dormire insieme e concordano che questa era la ragione per cui Catherine aveva scelto April al posto di Meredith. Prima di tornare a Seattle, Jackson va a raccontare a Robert che, nonostante sia felice di averlo incontrato, non lo considera in realtà suo padre. In quest'episodio arriverà in ospedale una coppia di medici in pensione, sposati ormai da moltissimi anni, ma ancora follemente innamorati l'uno dell'altra.

    Il loro amore e i loro discorsi daranno vita a delle riflessioni da parte di Owen sulla propria relazione con Amelia. Nel frattempo Nathan dichiara i suoi sentimenti a Meredith, facendole capire che a lei ci tiene veramente, e i due decideranno di uscire insieme per una cena. La puntata è incentrata su Diane, la mamma di Maggie.

    I medici, nonché ormai amici di Maggie, le sconsigliano la procedura che quest'ultima vuole intraprendere, elencandole tutti i rischi e gli effetti collaterali e incoraggiando Diane a prendere una decisione per se stessa, ma quest'ultima decide di seguire, anche se un po' titubante, i consigli della figlia. La puntata termina con la morte di Diane, ormai sconfitta dal cancro, sotto gli occhi di Maggie.

    I medici, e il papà, si riuniranno nella stanza per esserle vicini.

    Meredith e Amelia accompagnano Maggie al cimitero e nel frattempo parlano, confrontandosi su alcune esperienze passate e scoprendosi più simili del previsto. Nel frattempo arrivano in ospedale due amici di Owen per controllare la situazione del loro bambino, che si trova ancora nella pancia della mamma ma ha un enorme tumore vicino al cuore.

    Del caso se ne occupano Arizona e Nathan, ma quando Maggie torna in ospedale e viene a conoscenza del caso, decide di prende il posto di quest'ultimo e operare il bambino insieme ad Arizona.

    Informazioni su Grey's Anatomy

    Quasi tutti i medici sono convinti che la Pierce non sia ancora in grado di affrontare un intervento di questo genere, vista la sua situazione, ma lei decide di operare lo stesso mostrando a tutti il suo vero carattere. Nel frattempo l'appuntamento tra Nathan e Meredith viene sempre rimandato a causa di qualche imprevisto. Nathan e Meredith si ritrovano per caso vicini di posto sullo stesso aereo, diretti allo stesso congresso. Tra i più gravi una Hostess con il polso fratturato e un ragazzo, in viaggio con il fidanzato, che è stato sbalzato violentemente contro il soffitto dell'aereo ed è caduto a terra perdendo i sensi.

    Inizialmente sembra non mostrare nulla di più di un taglio alla testa e un po' di disorientamento, ma poco dopo inizia a vomitare e ad avere delle crisi, segno che il suo cervello era compresso da un'emorragia aggravata dal fatto che il ragazzo prendeva anticoagulanti.

    Meredith continua ad avere ricordi del suo primo incidente aereo, che sembrano bloccarla, ma insieme a Riggs lasceranno subito i loro posti per controllare i feriti. Dopo aver aiutato molti passeggeri Meredith e Nathan, aiutati da un dentista e da alcuni membri dell'equipaggio e passeggeri, intervengono d'urgenza sul ragazzo ferito, cercando di far uscire più sangue possibile dalla sua testa mediante una siringa per alleviare la pressione endocranica.

    Non appena la situazione è più calma, l'aereo effettua un atterraggio di emergenza. Una volta a terra i due medici ottengono ringraziamenti dai passeggeri, dal comandante e dall'equipaggio e si allontanano insieme alla ricerca di un hotel dove passare la notte. Al Grey-Sloan Memorial si terrà una conferenza stampa in cui Nathan e Meredith racconteranno la loro esperienza su quel volo.

    Nel frattempo arriverà in ospedale una donna alla trentacinquesima settimana di gravidanza insieme al suo migliore amico, nonché padre del bambino. Questa ha un tumore che ha deciso di non curare per portare a termine la gravidanza, ma purtroppo quest'ultimo si è trasformato in metastasi ed ha intaccato anche il midollo spinale, portando i medici a dover effettuare un intervento d'urgenza per far nascere il bambino.

    Questa, convinta di non sopravvivere all'operazione, firma dei fogli per lasciarsi morire nel caso di complicazioni e fa promettere al suo amico di restare vicino al bambino subito dopo la nascita. Questo viene fatto nascere e portato in terapia neonatale insieme al padre, mentre la donna cui la situazione si è complicata in seguito ad un embolo decide di non farsi operare e di lasciarsi morire, non prima di aver confessato alle dottoresse l'amore per il suo amico.

    La puntata termina con l'uomo che venuto a conoscenza della morte della donna piange mentre tiene in braccio il figlio e Meredith che convince Maggie ad uscire insieme a lei e Amelia.

    Meredith sembra voglia iniziare ad andare avanti, lasciandosi il passato alle spalle. Inizia a fare delle pulizie nella sua stanza regalando ad Amelia il tumore gigante che Derek aveva disegnato e appeso nella loro camera.

    A metà episodio tiene in mano il post-it con le promesse di matrimonio tra lei e Derek e alla fine lo chiude in un cassetto. Nel frattempo in ospedale arriva una ragazza che racconta di esser caduta dalle scale mentre era alla ricerca di un bagno dopo aver fatto sesso con uno sconosciuto. I medici scoprono, nel curare le fratture, che la giovane ha un enorme tumore inoperabile al cuore, ma a quanto pare la ragazza ne era già a conoscenza ed aveva accettato il fatto che sarebbe morta nel giro di un anno.

    Quando viene a sapere che il giovane con cui è andata a letto si trova in sala d'attesa ad aspettarla, chiede ai medici di mandarlo via. Meredith esaudisce il desiderio della ragazza e subito dopo lascia l'ospedale insieme a Nathan, prendendogli la mano. Alex assume un investigatore privato per rintracciare l'ex marito violento di Jo. Scopre che si tratta di un medico, il dottor Paul Stadler, e si presenta a lui come Alex Stevens, ma alla fine decide di lasciarlo andare per evitare di compromettere ulteriormente la situazione sua e della ragazza.

    Due soldati bussano alla porta di Owen per comunicargli di aver ritrovato sua sorella Megan. Questa è ancora viva e Owen sembra non volerci credere. Nel frattempo arrivato in ospedale salva la vita ad una bambina che stava soffocando con una moneta. I genitori sono molto distratti, infatti l'altra figlia più grande Erin verrà ritrovata più volte in giro per l'ospedale dai dottori, che la riporteranno dai genitori. Meredith intanto, dopo aver osservato il comportamento di Nathan con la piccola Erin, decide di invitarlo a cena per farlo conoscere ai propri figli, anche se ancora incerta che sia la decisione giusta.

    Amelia invece, dopo aver notato i comportamenti strani di Owen, viene a conoscenza della sorella e decide di tornare a casa con lui e aiutarlo a mettersi in contatto con l'ospedale in cui verrà trasportata. Lo stesso giorno arrivano in ospedale anche due focosi amanti che, durante una prestazione sessuale in macchina, hanno premuto l'acceleratore e sono finiti in un fosso, giacendo ora in ospedale in condizioni gravi, ma non critiche. Lei è molto preoccupata per la condizione del ragazzo, poi sviene e viene operata d'urgenza.

    Lo stesso il ragazzo, Kit, che vuole vederla a tutti i costi facendosi aiutare dalla dottoressa Edwards. Quando la paziente si sveglia dall'operazione si scopre che non è stato un incidente, ma la ragazza aveva premuto di proposito l'acceleratore per uccidere Kit, che era entrato nella sua auto puntandole un coltello alla gola con l'intenzione di violentarla.

    La Bailey dunque fa scattare un codice arancione e tutte le porte vengono chiuse, ma nel frattempo la Edwards è già stata presa in ostaggio dal ragazzo per tentare di fuggire dall'ospedale. Durante la fuga i due restano bloccati in un corridoio insieme alla piccola Erin, scappata di nuovo, e nel tentativo di sbloccare le porte con un incendio il giovane prende fuoco e sviene vicino delle bombole di ossigeno, provocando una forte esplosione che investe in pieno la Edwards. La puntata termina con Meredith, giunta in ospedale per avvisare Nathan del ritrovamento di Megan, che assiste inerme all'esplosione dell'ala sud dell'ospedale.

    La puntata riprende dall'esplosione, che provoca grande caos tra pazienti e medici.

    Meredith, Arizona e Eliza, che si trovavano all'esterno, si precipitano subito nell'ospedale per aiutare i feriti. Jackson, nel frattempo, fugge alla ricerca di Stephanie mentre Meredith cerca Erin.

    L'ospedale viene evacuato mentre i pompieri tentano di domare l'incendio. Intanto Nathan si trova ancora nella sala sottostante l'esplosione ad operare un paziente e viene aiutato dalla stessa Meredith, che poi lo accompagna fuori e lo obbliga a riposarsi e prendere l'ossigeno. Nella gran confusione Jackson esce fuori dopo aver salvato una paziente bisognoso di ossigeno, prendendo i rimproveri di April e di Maggie.

    Nel frattempo quest'ultima rinviene tra le fiamme e le grida della bambina, che ha la gamba bloccata sotto un macchinario. Dopo aver tamponato e momentaneamente fermato l'emorragia della gamba di Erin, le due, avvolte da un panno bagnato, passano attraverso le fiamme per tentare una via di fuga. In questo episodio più che mai ci mostra il suo dolore, la sua sofferenza e il suo coraggio. Una ragazzina che vorrebbe solo poter salvare.

    E gliela leggiamo negli occhi quella sensazione di impotenza. Gliela leggiamo negli occhi ogni volta che con quegli occhi blu, pieni di lacrime, cerca di consolare i genitori biologici della ragazza. Lo vediamo nel modo di consolare e di raccontarsi a quelle persone che sono totalmente distrutte, esattamente come lei, ma che non capiscono a fondo quanto la dipendenza possa essere incontrollabile.

    Grey’s Anatomy 15×14 – Una scarica di adrenalina

    In qualche modo Amelia li sta educando. Li sta preparando, consapevole che ormai non potrà più farlo lei. E questo mi spezza il cuore. Vederla piangere in corridoio, mi ha spezzato il cuore.

    È stato bello vedere il modo in cui Link le è stato vicino. Lo spero davvero. Sono sicura che il personaggio del dottor Lincoln sia pieno di potenziale. Ci ha dato dimostrazione di essere una persona empatica. È buono. E spero davvero di poterlo conoscere meglio.

    E, lasciate che lo dica, sembrava un supereroe. Era perfetto, bellissimo. Mi ha spezzato il cuore quando è morto il suo paziente, nonché ragazzo di Betty, e ha avuto quello sfogo con Amelia.

    Una cornice sullo sfondo. Parlo di Alex Karev. Conosciamo tutti il suo passato e la storia di suo padre. Eppure ogni tanto tendiamo a dimenticarlo. Suo padre era dipendente dalle droghe. E, quando si ritrova davanti un bambino che gli ricorda se stesso, è come se la sua infanzia gli si scagliasse addosso con la potenza di uno tsunami.

    Alex mette su la maschera da uomo impenetrabile e fermo, ma Jo capisce subito cosa sta succedendo. La storia è incredibilmente simile a quella del bambino ritrovato dal signore senzatetto. E alla fine, abbiamo sospirato sfiniti per tutte quelle emozioni che ci hanno regalato.

    Davvero un bel episodio. Abc family amelia shepherd One shondaland tgit. La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!


    Ultimi articoli