Trentinoappartamenti

Trentinoappartamenti

SCARICARE MODELLO CONTRATTO AVVALIMENTO

Posted on Author Kagabar Posted in Internet


    Contents
  1. Forniture - 171330-2015
  2. avvalimento uso del contratto
  3. Avvalimento infragruppo: nessuna deroga
  4. Documenti collegati

FAC SIMILE DI CONTRATTO DI AVVALIMENTO DA SCARICARE E COMPILARE . D. – che l'impresa ausiliaria (contrassegnare con X e compilare la parte di originale o copia autentica, il contratto di avvalimento in virtù del quale l'impresa. SCHEMA DI CONTRATTO DI AVVALIMENTO (art. 80 del trentinoappartamenti.info 50/ e ss. trentinoappartamenti.info, come dettagliatamente dichiarato nel modello di DGUE predisposto dalla . Facsimile Dichiarazione di avvalimento del concorrente risorse, come da apposita dichiarazione di questa e relativo contratto, consistente in particolare: che l'amministrazione è affidata ad un (compilare solo il campo di pertinenza).

Nome: modello contratto avvalimento
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 29.66 Megabytes

Sul sito del Consiglio nazionale degli architetti paesaggisti, pianificatori e conservatori CNAPPC sono stati pubblicati alcuni esempi di contratto che il professionista e il committente possono utilizzare come traccia nel momento in cui devono sottoscrivere un accordo chiaro sulle prestazioni da svolgere, sui tempi e i compensi. La Riforma delle Professioni rende infatti obbligatorio il preventivo del professionista e suggerisce di stipulare un contratto.

Clicca se vuoi leggere una selezione di articoli sulla Riforma delle professioni. Ogni professionista potrà liberamente scegliere il modello di contratto che gli è più utile e con il quale ritiene di poter soddisfare le proprie esigenze contrattuali: si tratta di linee guida, utili ma non esaustive. Gli esempi riportati sono i seguenti: 1.

Sono disponibili anche fac-simile modificabili di contratti per i servizi di architettura scarica il. Va precisato che gli esempi di contratto professionale sono redatti a scopo indicativo e non costituiscono opinioni e atti di indirizzo del Consiglio Nazionale e della Conferenza Nazionale degli Ordinidegli Architetti P.

Il prestito dei requisiti deve risultare sia da un contratto che da dichiarazioni predisposte da entrambe le imprese e trasmesse alla stazione appaltante. Il suo utilizzo non incontra particolari limiti e possono certamente utilizzarlo:. In alcuni casi è possibile fare ricorso ad una pluralità di soggetti per soddisfare il medesimo requisito avvalimento plurimo o frazionato , ma solo se il requisito è frazionabile.

Si tratta della capacità economico-finanziaria, che è valutata attraverso parametri fissati dalla stazione appaltante, quali ad esempio:. Per consentire tali verifiche, il concorrente deve presentare il contratto di avvalimento e delle cd. Dal contratto di avvalimento è possibile desumere non solo quale requisito o parte di esso sia oggetto di prestito, ma che tale prestito sia effettivo e non sia utilizzato solo per aggirare un limite imposto dalla legge di gara.

In particolare, il contratto deve recare la specifica indicazione delle risorse e dei mezzi prestati in modo che essi siano determinati o, quanto meno, agevolmente determinabili. V, sent. Email obbligatoria se vuoi ricevere le notifiche. Notify me via e-mail if anyone answers my comment.

Le stesse previsioni si applicano in caso di aggregazioni tra imprese aderenti ad un contratto di rete di cui all'art. Qualora l'offerta sia presentata da un raggruppamento temporaneo di imprese già costituito dovrà essere allegato il mandato collettivo speciale con rappresentanza, di cui all'art.

I consorzi ordinari di cui all'art. Le aggregazioni tra imprese aderenti ad un contratto di rete, di cui all'art. Il mandato collettivo deve inoltre contenere l'impegno della mandataria ad effettuare i versamenti alle mandanti per la quota delle prestazioni eseguite nel pieno rispetto della L.

Ognuna delle imprese raggruppate, aggregate o consorziate dovrà comprovare il possesso dei requisiti di partecipazione di cui ai successivi punti III. Per Raggruppamenti di tipo orizzontale, le società del raggruppamento devono eseguire quindi il medesimo tipo di prestazione, fermo restando che la mandataria deve eseguire la prestazione in misura maggioritaria rispetto alle mandanti. Limitatamente alla potenzialità produttiva mensile non inferiore a n.

I Consorzi di cui all'art. A questi ultimi è fatto divieto di partecipare in qualsiasi altra forma alla gara. I consorzi di cui all'art. Le Reti di Imprese dotate di organo comune e di soggettività giuridica dovranno indicare in sede di offerta le Imprese aderenti al contratto di rete che partecipano alla specifica gara, alle quali è fatto divieto di partecipare, in qualsiasi altra forma. Per quanto concerne i Consorzi di cui all'art. I raggruppamenti temporanei di imprese, i consorzi ordinari di concorrenti, le aggregazioni tra imprese aderenti ad un contratto di rete ed i GEIE, di cui all'art.

I requisiti di partecipazione che dovranno essere posseduti da ciascun operatore economico partecipante nell'ambito dei soggetti di cui al menzionato art. Si precisa che non possono partecipare autonomamente alla gara concorrenti che si trovino, rispetto ad un altro partecipante alla gara, in una situazione di controllo di cui all'articolo del Codice Civile o in una qualsiasi relazione, anche di fatto, se la situazione di controllo o la relazione comporti che le offerte sono imputabili ad un unico centro decisionale.

Le imprese avvalenti e le imprese ausiliarie dovranno produrre la documentazione indicata per l'avvalimento ai successivi punti III. Gli operatori economici, con la partecipazione alla gara, si obbligano a porre in essere tutte le condotte necessarie ad evitare turbative nel corretto svolgimento delle procedure di gara con particolare riferimento a condotte quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: la turbativa d'asta e gli accordi di cartello.

In caso di inosservanza di quanto sopra, RFI SpA segnalerà il fatto all'autorità giudiziaria, all'ANAC, all'Antitrust, all'Osservatorio sui contratti pubblici di lavori, forniture e servizi per gli opportuni provvedimenti di competenza. Insieme alla domanda di partecipazione dovranno essere presentati i documenti, di cui agli elenchi seguenti, idonei a dimostrare il possesso dei requisiti di ordine generale, di capacità economico-finanziaria e capacità tecnica, di seguito indicati.

Per la redazione della domanda di partecipazione, dell'offerta e delle ulteriori dichiarazioni necessarie per dichiarare il possesso dei requisiti indicati ai successivi punti III. Le dichiarazioni devono essere corredate da fotocopia del documento di identità del sottoscrittore.

Nel caso di raggruppamento temporaneo, di consorzio ordinario, rete di imprese o G. Per la partecipazione alla gara i concorrenti devono allegare alla relativa domanda, una dichiarazione sostitutiva ai sensi del D. Ai sensi di quanto previsto dall'art.

Si precisa che il concorrente non è tenuto ad indicare nella dichiarazione le condanne per reati depenalizzati, ovvero dichiarati estinti dopo la condanna stessa, né le condanne revocate, né quelle per le quali è intervenuta la riabilitazione. Ciascun concorrente è obbligato ad indicare per l'invio delle comunicazioni previste dall'articolo 79, comma 5 del D. Nel caso di raggruppamento temporaneo, di aggregazione tra imprese aderenti ad un contratto di rete di Imprese o di consorzio ordinario la dichiarazione deve essere resa da ciascun legale rappresentante di ogni impresa componente il raggruppamento, la rete o il consorzio stesso, seguendo le indicazioni previste dalle note in calce alla dichiarazione.

Nel caso trattasi di Consorzio di cui all'articolo 34, comma 1, lettere b e c del D. Nel caso di reti di Imprese di cui all'articolo 34, comma 1, lettere e-bis dotate di soggettività giuridica la dichiarazioni deve essere resa da tutti i legali rappresentanti delle imprese per le quali la Rete dichiara di partecipare.

Nel caso in cui il soggetto partecipante sia un raggruppamento temporaneo di imprese o consorzio, già costituito dovrà presentare il relativo atto costitutivo. Ai sensi di quanto disposto dagli artt. Tale sanzione per la procedura in oggetto è stabilita in 1 EUR.

In tal caso, le integrazioni e le regolarizzazioni richieste dovranno essere rese dal concorrente tramite il portale entro un termine che RFI stabilirà nel rispetto di quello massimo previsto dalla norma di legge, indicandone anche il contenuto ed i soggetti che li devono rendere. In caso di inutile decorso del termine assegnato il concorrente è escluso dalla gara.

Ai sensi dell'art. In coerenza con le finalità stabilite dal Codice Etico del Gruppo Ferrovie dello Stato, si stabilisce che RFI potrà motivatamente valutare la sussistenza della situazione ostativa prevista dall'art.

Nel caso di avvalimento dei requisiti relativi alla capacità economica e finanziaria, per i requisiti di cui ci si avvale, è necessario che le relative documentazioni siano rese anche dall'impresa ausiliaria. A tal fine si precisa che l'impresa ausiliaria deve comunque possedere il requisito per intero, non essendo lo stesso frazionabile. Nel caso di avvalimento del requisito relativo alla capacità economica e finanziaria, è ammessa una sola impresa ausiliaria ed è necessario che la documentazione sopra indicata sia resa dall'impresa ausiliaria.

In caso di raggruppamenti temporanei d'imprese, consorzi ordinari, aggregazioni tra imprese aderenti ad un contratto di rete o G. I sotto elencati requisiti possono essere autocertificati mediante la presentazione di dichiarazioni rese ai sensi del D. Il soggetto partecipante che non dispone direttamente presso il proprio stabilimento di produzione, o indirettamente attraverso l'ausiliaria in caso di avvalimento, di tutti i mezzi di produzione richiesti nel suddetto modello e per i quali non è ammesso il ricorso a fornitori esterni, non sarà ammesso a partecipare alla gara.

Nella dichiarazione è riportato l'elenco dei contratti eseguiti — o in corso di esecuzione — di prestazioni richieste nei suddetti punti. Per ciascun contratto dovrà essere indicato l'oggetto, il committente, l'importo, il periodo di esecuzione e, per quelli in corso, la percentuale di avanzamento. Il soggetto partecipante che non abbia fornito negli ultimi cinque anni né materiali uguali a quelli oggetto della presente gara nè interruttori tripolari per alta tensione ad uno o più degli altri committenti sopra elencati, non sarà ammesso a partecipare alla gara.

In caso di avvalimento dei requisiti relativi alla capacità tecnica, sia l'impresa concorrente che l'impresa ausiliaria devono essere certificate ISO ; detti certificati dovranno in ogni caso essere riferiti, nel loro complesso, al settore produttivo specifico a cui appartiene il materiale oggetto della presente gara esteso al requisito 7.

Resta inteso che, per poter ammettere l'impresa concorrente a partecipare alla gara, occorre che quest'ultima sia in possesso di un certificato ISO il cui campo di applicazione sia esteso almeno al settore della commercializzazione di apparecchiature elettriche o equivalenti. Avvalimento requisiti tecnici: Si precisa che ai fini dell'avvalimento relativamente al requisito di cui al punto III. È ammessa una sola impresa ausiliaria che potrà prestare alla concorrente uno o più dei requisiti tecnici indicati.

Ogni singolo requisito tecnico dovrà essere prestato per intero. È ammesso il ricorso all'istituto dell'avvalimento per il requisito relativo al punto III. Omologazione — GPA n. Altro: Tutta la documentazione richiesta dovrà essere presentata in lingua italiana o con annessa traduzione giurata in lingua italiana, ovvero negli Stati membri in cui non esiste tale dichiarazione una dichiarazione resa dall'interessato innanzi a un'autorità giudiziaria o amministrativa competente, a un notaio o a un organismo professionale qualificato a riceverla del Paese di origine o provenienza.

Appalti nei settori speciali aggiudicati a scopo di rivendita o di locazione a terzi Art.

Forniture - 171330-2015

Appalti e concorsi di progettazione aggiudicati o organizzati per fini diversi dal persegu Esclusioni nel settore delle comunicazioni elettroniche Art. Contratti e concorsi di progettazione aggiudicati o organizzati in base a norme internazio Esclusioni specifiche per contratti di appalto e concessione di servizi Art.

Altri appalti esclusi Art. Esclusioni specifiche per contratti di concessioni Art. Contratti di sponsorizzazione Art. Opera pubblica realizzata a spese del privato Art. Programma degli acquisti e programmazione dei lavori pubblici Art. Trasparenza nella partecipazione di portatori di interessi e dibattito pubblico Art.

Livelli della progettazione per gli appalti, per le concessioni di lavori nonché per i ser Progettazione interna e esterna alle amministrazioni aggiudicatrici in materia di lavori p Verifica preventiva della progettazione Art. Procedure di approvazione dei progetti relativi ai lavori Art. Contratti misti di appalto Art.

Principi in materia di trasparenza Art. Ruolo e funzioni del responsabile del procedimento negli appalti e nelle concessioni Art. Fasi delle procedure di affidamento Art. Controlli sugli atti delle procedure di affidamento Art. Criteri di sostenibilità energetica e ambientale Art. Soglie di rilevanza comunitaria e metodi di calcolo del valore stimato degli appalti Art.

Contratti sotto soglia Art. Aggregazioni e centralizzazione delle committenze Art. Qualificazione delle stazioni appaltanti e centrali di committenza Art. Attività di committenza ausiliarie Art.

Obbligo di uso dei mezzi di comunicazione elettronici nello svolgimento di procedure di ag Misure di semplificazione delle procedure di gara svolte da centrali di committenza Art. Conflitto di interesse Art. Appalti che coinvolgono amministrazioni aggiudicatrici e enti aggiudicatori di Stati membr Digitalizzazione delle procedure Art.

Operatori economici Art. Requisiti per la partecipazione dei consorzi alle gare Art. Raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di operatori economici Art. Clausole sociali del bando di gara e degli avvisi Art. Suddivisione in lotti Art. Regole applicabili alle comunicazioni Art. Accesso agli atti e riservatezza Art. Accordi quadro Art.

Sistemi dinamici di acquisizione Art. Aste elettroniche Art. Cataloghi elettronici Art.

Procedure svolte attraverso piattaforme telematiche di negoziazione Art. Scelta delle procedure e oggetto del contratto Art. Procedura aperta Art. Procedura ristretta Art. Procedura competitiva con negoziazione Art.

Uso della procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara Art. Dialogo competitivo Art. Consultazioni preliminari di mercato Art. Partecipazione precedente di candidati o offerenti Art.

Specifiche tecniche Art. Etichettature Art. Avvisi di preinformazione Art. Bandi di gara Art. Redazione e modalità di pubblicazione dei bandi e degli avvisi Art. Pubblicazione a livello nazionale Art. Disponibilità elettronica dei documenti di gara Art.

Inviti ai candidati Art.

Hai letto questo?BATTERIA ROOMBA SCARICARE

Informazione dei candidati e degli offerenti Art. Commissione giudicatrice Art.

Albo dei componenti delle commissioni giudicatrici Art. Fissazione di termini Art. Motivi di esclusione Art. Documentazione di gara Art. Rapporti di prova, certificazione e altri mezzi di prova Art. Criteri di selezione e soccorso istruttorio Art.

Sistema unico di qualificazione degli esecutori di lavori pubblici Art. Documento di gara unico europeo Art. Mezzi di prova Art. Certificazione delle qualità Art. Registro on line dei certificati e-Certis Art.

Avvalimento Art. Elenchi ufficiali di operatori economici riconosciuti e certificazioni Art. Riduzione del numero di candidati altrimenti qualificati da invitare a partecipare Art.

Riduzione del numero di offerte e soluzioni Art. Garanzie per la partecipazione alla procedura Art. Principi generali in materia di selezione Art. Costi del ciclo di vita Art. Offerte anormalmente basse Art. Avvisi relativi agli appalti aggiudicati Art. Relazioni uniche sulle procedure di aggiudicazione degli appalti Art.

avvalimento uso del contratto

Soggetti delle stazioni appaltanti Art. Collaudo e verifica di conformità Art. Garanzie definitive Art. Subappalto Art. Modifica di contratti durante il periodo di efficacia Art. Sospensione Art. Risoluzione Art. Recesso Art. Controllo tecnico, contabile e amministrativo Art. Appalti e concessioni riservati Art. Incentivi per funzioni tecniche Art.

Termini di pagamento. Clausole penali Art. Norme applicabili e ambito soggettivo Art.

Avvalimento infragruppo: nessuna deroga

Gas ed energia termica Art. Elettricità Art. Acqua Art. Servizi di trasporto Art. Porti e aeroporti Art. Servizi postali Art. Estrazione di gas e prospezione o estrazione di carbone o di altri combustibili solidi Art.

Norme applicabili Art. Scelta delle procedure Art. Procedura negoziata con previa indizione di gara Art. Uso della procedura negoziata senza previa indizione di gara Art. Comunicazione delle specifiche tecniche Art. Pubblicità e avviso periodico indicativo Art. Bandi di gara e avvisi relativi agli appalti aggiudicati Art.

Informazioni a coloro che hanno chiesto una qualificazione, ai candidati e agli offerenti Art. Principi generali per la selezione dei partecipanti Art. Sistemi di qualificazione Art. Criteri di selezione qualitativa e avvalimento Art. Applicabilità dei motivi di esclusione e dei criteri di selezione dei settori ordinari ai Offerte contenenti prodotti originari di Paesi terzi Art.

Relazioni con Paesi terzi in materia di lavori, servizi e forniture Art. Norme applicabili ai servizi sociali e ad altri servizi specifici dei settori speciali Art. Norme applicabili ai concorsi di progettazione e di idee nei settori speciali Art. Pubblicazione degli avvisi e dei bandi Art.

Documenti collegati

Appalti riservati per determinati servizi Art. Servizi di ristorazione Art. Disciplina comune applicabile ai contratti nel settore dei beni culturali Art. Qualificazione Art. Livelli e contenuti della progettazione Art.

Affidamento dei contratti Art.

Varianti Art. Collaudo Art. Sponsorizzazioni e forme speciali di partenariato Art. Ambito di applicazione Art. Bandi e avvisi Art. Organizzazione dei concorsi di progettazione e selezione dei partecipanti Art.

Commissione giudicatrice per i concorsi di progettazione Art. Concorso di idee Art. Altri incarichi di progettazione e connessi Art. Servizi di ricerca e sviluppo Art. Difesa e sicurezza Art. Contratti misti concernenti aspetti di difesa e sicurezza Art. Contratti e concorsi di progettazione aggiudicati o organizzati in base a norme internazi Contratti secretati Art.

Procedure in caso di somma urgenza e di protezione civile Art. Rischio ed equilibrio economico-finanziario nelle concessioni Art. Principio di libera amministrazione delle autorità pubbliche Art. Metodi di calcolo del valore stimato delle concessioni Art.

Durata delle concessioni Art. Contratti misti di concessioni Art. Requisiti tecnici e funzionali Art. Garanzie procedurali nei criteri di aggiudicazione Art. Selezione e valutazione qualitativa dei candidati Art.

Termini, principi e criteri di aggiudicazione Art.


Ultimi articoli