Trentinoappartamenti

Trentinoappartamenti

VIDEO DA YOUTUBE UBUNTU TERMINALE SCARICARE

Posted on Author Faehn Posted in Multimedia


    Con questo tutorial vediamo come scaricare facilmente i video da Youtube e Innanzitutto installiamo il programma youtube-dl Andiamo nel terminale (CTRL + . Scaricare un video da YouTube senza installare alcun programma o plugin per il nostro browser preferito, con Ubuntu è possibile e facile come bere un bicchier. Youtube-dl è un programma utilizzabile solo da terminale, senza alcuna interfaccia grafica, che permette di scaricare video da Youtube e da. Quello che sto per scrivere è uno dei modi per scaricare video da youtube tramite terminale; a tal fine è necessario installare un pacchetto;.

    Nome: video da youtube ubuntu terminale
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 13.61 MB

    Come esempio oggi potrei usare la versione Mint 16 ufficiale, che si basa su una versione del 29 agosto Il valore predefinito è kbps. If you just want the audio of the youtube video, you can issue the following command to get it. The default is kbps. If you want to keep the video file too after the audio has been extracted, you can use the -k option keep. Aggiornamento automatico del software alla versione più recente, questo non è possibile se si è installato il software via pacchetto di distribuzione:.

    Mettere pausa e ripristinare il download: Per mettere in pausa o annullare il download, utilizzare Control-C.

    Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati nome, email, sito web per il prossimo commento. Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare. Paolo Luca Finardi paolofinardi. Non servono browser o plugin particolari. Basta solo scaricare ed installare questa bellissima applicazione.

    Minitube permette ovviamente una ricerca dei video e la relativa visione. Ed ora, via col download!!! Letto 3. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Convertire video con Avidemux. Scaricatelo e seguite le istruzioni alla installazione le repositories predefinitie non vi daranno l'ultima versione.

    Programmate il vostro sistema con scorciatoie ed abbreviazioni per ogni tipo di contenuto come indirizzi, nomi o qualcosa che dovete digitare molte volte. O assegnate scorciatoie a operazioni o applicazioni. Conduit Synchronizer è ancora in svilupp. E' parte del progetto Gnome, ma è veramente utile. Vi consente di sincronizzare i vostri files, foto, emails, contatti, note, calendario ed ogni altro tipo di informazione prsonale con un altro computer, un servizio online o anche con un altro dispositivo elettronico.

    Se siete assidui utenti del desktop Linux, non vorrete certo perdere le vostre configurazioni e personalizzazioni e non vorrete perdere i dati della vostra Home.

    Back In Time è una utility di back up e ripristino per coloro che amano i propri dati. E' pressochè impossibile che il vostro Linux venga infettato da virus, veramente improbabile. Ma non è bello avere dei virus inattivi su Linux, sebbene non riescano a farvi nulla, potreste comunque diffondere l'infezione.

    Clam-Tk è un ottimo front-end per ClamAV.

    Scaricatelo e installatelo Le repositories di Ubuntu hanno la versione vecchia. Gnome do è un potente strumento di avvio, ispirato a Mac OS X quick silver. Qui è possibile digitare qualsiasi nome di programma per eseguirlo - spesso utilizzato per eseguire gconf-editor, che non ha ottenuto una voce di menu, per esempio.

    Digitando cd - si passa all'ultima directory che si è richiamata prima della attuale.

    Per coloro che vogliono un Pannello di controllo ben organizzato, devono prendere in considerazione l'impiego di gnome-control-center per soddisfare le proprie esigenze di configurazione del sistema. Aggiungere un collegamento sul desktop a questo programma sarà in grado di aiutare i neofiti a prendere confidenza con Ubuntu, offrendo loro un ambiente familiare come quello di Windows, per evitare di costringerli a esplorare il menu di sistema.

    Nel campo di immissione comandi, digitate openoffice-nodefault-nologo. Poi riavviate il sistema. Avete poco spazio sul disco? Provate a digitare, nella finestra del terminale, i seguenti comandi: sudo apt-get autoremove. Il primo comando rimuove qualsiasi dipendenza inutilizzata ridondante dal sistema.

    Il secondo elimina tutti i file della cache. Entrambi sono innocui. Su un sistema che sia stato aggiornato diverse volte, utilizzando questo sistema, si potrebbe giungere a liberare più di un gigabytedi spazio.

    Confrontate prima e dopo utilizzando il comando df-h. Vi è stato inviato un file senza l'estensione? Nessuna idea di che tipo di file sia? Gli utenti Mac sono particolarmente colpevoli nel considerare facoltative le estensioni dei file. Provate il comando file. Basta specificare il nome del file subito dopo. Controllate queste interessanti, ma non troppo lette, man pages: intro - una guida per principianti alla linea di comando; hier - un elenco della gerarchia del filesystem; builtins - mini man pages per comandi vari che non hanno le proprie man pages comprese quelle di pushd, popd e dirs.

    Se volete mantenere una versione specifica di un programma nel vostro sistema, potete seguire questo tutorial. E' molto uitle se volete bloccare una specifica versione del kernel, dei drivers, delle applicazioni. Questi sono i semplici passaggi per evitare che un pacchetto venga aggiornato con i semplici aggiornamenti periodici. Ogni volta che si procede all'avanzamento di versione di Ubuntu, è bene sbloccare i pacchetti, per procedere con l'avanzamento. E' sempre conveniente e confortante sapere che si possono fare molte cose usando solo il terminale.

    Anche se uso strumenti ad interfaccia grafica per la maggior parte delle applicazioni come postare aggiornamenti su Twitter , scaricare files torrent e inviare messaggi. Oggi vi mostro come sia capace di scaricare un video di YouTube attraverso il terminale di Linux. E' veramente molto facile e vorrete provare immediatamente dopo aver seguito queste semplici istruzioni:.

    Ora selezionate semplicemente il profilo "Main"e modificate. Precedente Indice Successiva. Salta il menu. Guida Ubuntu Avviare un comando Potete avviare una applicazione usandone il percorso, con Run Command. Catturare una schermata Ci sono molti modi per scattare delle immagini dello schermo in Linux.

    Se avete bisogno di una dilazione prima di scattare la screenshot per esempio scattare una istantanea di un menu che scomparirà quando userete lo screenshot in GNOME ImageMagick è il metodo migliore Anzitutto occorre essere sicuri che ImageMagic sia installato. Digitate: import -version nel terminale. Se ImageMagick è installato vedrete il numero di versione di ImageMagick. Ubuntu ha ImageMagick preinstallato. Per scattare istantanee nel terminale con ImageMagick, digitate la seguente linea e quindi cliccate e trascinate il puntatore sulla sezione dello schermo: import MyScreenshot.

    Per catturare l'intero schermo dopo una attesa per aprAltro esempio di screenshotire qualche menu o altro , digitate: sleep 10; import -window root MyScreenshot2. Per esempio la seguente linea scatterà una screenshot e ridimensionerà l'immagine a pixels: import -window root -resize AnotherScreenshot. Potete anche digitare: import -help per ottenere un elenco di aiuti per il comando import. Ubuntu non ha scrot preinstallato, ma se volete installarlo: sudo aptitude install scrot Per scattare una screenshot in Linux dal terminale con scrot digitate: scrot MyScreenshot.

    Per maggiori informazioni sull'uso di scrot, leggete le pagine man digitando quanto segue: man scrot 3. Se conoscete l'ID del processo da chiudere, potete digitare quanto segue: kill IDprocesso per procedere al suo arresto immediato. Supponendo di volere fermare Opera: pkill opera Non è necessario conoscere l'ID del processo. Per procedere correttamente, inserite il seguente comando: pgrep opera 4.

    Tag: youtube

    Aprite il terminale e digitate: xkill Un messaggio vi invita a cliccare con il mouse sulla finestra della applicazione da chiudere. Assegnare una scorciatoia da tastiera per avviare un Terminale Se spendete molto tempo dinanzi ad un terminale per impartire ordini al sistema, è bene rendere semplice la seduta di lavoro lanciando una nuova finestra del terminale con una scorciatoia da tastiera.

    Tre modi per filmare il proprio desktop Ubuntu Ci sono tre modi per effettuare un filmato del vostro desktop Linux con l'aiuto di recordMyDesktop , XVidCap ed Istanbul. Sito Web Ufficiale 8. Sito Web Ufficiale 9. Nel campo di immissione etichettato con "Nome", digitate la parola "Espelli" Nel campo di immissione etichettato con "Descrizione", scrivete "Espulsione del disco". Cliccate con il destro sul pulsante appena creato e poi sulla voce "Sposta" del menu contestuale Trascinate quindi il pulsante nel posto desiderato e cliccate per ancorarlo.

    Installate usando il comando: sudo apt-get install fslint Installate usando il comando: sudo apt-get install testdisk Scaricatelo e installatelo dato che le repositories di Ubuntu hanno la versione vecchia Questa utility è sviluppata da Redhat e non ha una home page, ma potete installarla usando il vostro gestore dei pacchetti di Debian apt-get sudo apt-get install gnome-disk-utility Scaricatelo e seguite le istruzioni alla installazione le repositories predefinitie non vi daranno l'ultima versione Trucchi per esperti di Ubuntu Tenta di risolvere le dipendenze con il repository ed è una caratteristica molto utile.

    Sebbene sia conosciuto per via della sua interfaccia grafica, funziona perfettamente da linea di comando: sudo gdebi pacchetto. Basta provarlo e non sentirete più la necessità di usare ancora il comando dpkg-i.

    Provate a digitare, nella finestra del terminale, i seguenti comandi: sudo apt-get autoremove e poi sudo apt-get clean Il primo comando rimuove qualsiasi dipendenza inutilizzata ridondante dal sistema. Bloccare le versioni dei programmi Se volete mantenere una versione specifica di un programma nel vostro sistema, potete seguire questo tutorial.

    In questo caso è Bluefish, la cui versione 2. Slezionatelo cliccandoci sopra una volta. Andate nella barra dei menu e cliccate sulla voce "Pacchetto" e cliccate su "Blocca versione" Una volta bloccato vedrete l'icona al fianco del pacchetto, che mostra un lucchetto, indicante che il pacchetto è bloccato e l'area ad esso riservata, è divenuta rossa Questi sono i semplici passaggi per evitare che un pacchetto venga aggiornato con i semplici aggiornamenti periodici.

    Scorciatoie da tastiera Alcune di queste scorciatoie sono specifiche del desktop environment o del window manager. Questa combinazione vi fa uscire istantaneamente da X e vi fa tornare alla schermata di login.

    Funziona con tutti i desktop environments e window managers. Quando tutto fallisce ed è necessatrio un riavvio di sistema, potete applicare questa combinazione per avviare istantaneamente il processo di riavvio.

    Tutti i dati saranno perduti, quindi va usata con molta prudenza. Questa combinazione funziona con tutti i desktop environments e tutti i window managers. In altri termini non dovete usare il vostro mouse e cliccare per avere la finestra evidenziata.

    Per passare attraverso le finestre, premete il tasto Alt e poi premete il tasto Tab per raggiungere la finestra che volete. Questa scorciatoia funziona nella maggior parte dei desktop environments and window managers. Questa permette di passare a vari terminali virtuali. I terminali predefiniti su cui potete lavorare sono 6. Si tratta di terminali virtuali, quindi se avete già una interfaccia grafica funzionante, potrete essere solo in grado di lavorare su una finestra del terminale in modalità testuale.

    Invece di muovere il mouse per selezionare i desktop, potete premere il tasto Alt insieme ai pulsanti freccia destra o sinistra per passare da un desktop all'altro. NB Le seguenti scorciatoie si applicano solo al terminale detta anche console. Questo non funziona sulle applicazioni ad interfaccia grafica.

    In una applicazione grafica come OpenOffice , questa combinazione funziona in modo diverso. Per ritornare al processo, basta digitare fg. Freccia Su e Freccia Giù Le chiavi freccia su e giù, quando si è in un terminale, mostra la cronologia dei comandi impartiti nella finestra del terminale medesimo. Vedrete ricomparire il comando precedentemente impiegato che contenga quel carattere o la combinazione di essi.

    Quando il comando utile viene mostrato, basta premere Invio per eseguirlo. Scaricare video da YouTube dal terminale di Linux E' sempre conveniente e confortante sapere che si possono fare molte cose usando solo il terminale. E' veramente molto facile e vorrete provare immediatamente dopo aver seguito queste semplici istruzioni: Usando Ubuntu Linux, ho scaricato il pacchetto youtube-dl con questo comando: sudo apt-get install youtube-dl Dopo la installazione di youtube-dl, aprite il browser e recatevi in youtube.

    Sarà in formato. Integrare Comandi e Scripts in Nautilus Per aggiungere azioni personalizzate in Nautilus, avrete necessità del pacchetto nautilus-actions installato. Per installare nautilus-actions basta eseguire il comando sottostante.

    Debris Linux esce con un kernel personalizzato, un installer di sistema adattato chiamato DebI ed uno script che rende facile salvare e ripristinare ogni personalizzazione effettuata in sessione live. L'obiettivo principale del progetto è di produrre un sistema operativo che possa funzionare su un ampio parco di strumenti portatili e su computers sia ad alto profilo che a basso profilo.

    Dotazioni: Fluxbox menu auto-generato e auto-aggiornato, compatibilità multimediale con tutti i codecs disponibili e plug-in preinstallati, azioni di Thunar personalizzabili, supporto migliorato alle lingue ed alla localizzazione ed un tema attraente con il verde predominante.

    Scaricare una playlist da Youtube dal Terminale di Ubuntu

    Diversamente dalle altre distribuzioni leggere, U-lite fornisce all'utente un uso immediato della distribuzione. Usando il leggero window manager Openbox come interfaccia predefinita, la distribuzione si vanta di essere in grado di risparmiare energia, il che rende il suo uso particolarmente utile per vecchi computers e laptop.

    Diversamente dal progenitore, Xubuntu usa il desktop manager leggero Xfce ed è dedicato a macchine dalle prestazioni limitate. E' sorprendentemente veloce e completo. Arora ha moltissime delle dotazioni che ci si aspetta da un browser web moderno, come il bloccaggio di Flash, add-locking, modalità in navigazione privata, un gestore dei segnalibri, un gestore dello storico, controllo della privacy ed anche un Webkit inspector. Chromium è incluso nelle repositories di Ubuntu per Lucid e Google ha rilasciato la beta di Chrome che funziona su Ubuntu ed altre distro Linux.

    FlashGot Mass Downloader

    Chromium è quasi stabile e funziona bene per le navigazioni giornaliere. Chromium sembra molto più veloce di Firefox, specialmente quando siano presenti numerosi javascript come in GMail e Facebook. Chromium include supporto per una varietà di estensioni come gli strumenti da sviluppatore di Webkit.

    Fornisce lo stesso motore Gecko come Firefox, ma non c'è una interfaccia grafica, solo comandi in stile Emacs per la navigazione, la ricerca, ecc.

    Se le vostre dita sono abituate ad Emacs, vi sentirete a casa con Conkeror. Ho dei dubbi che questo strumento possa divenire popolare, ma i fans di Emacs assicurano che sia divertente.

    Installa ora Elinks Elinks è un browser testuale simile al classico Lynx.

    Si lancia all'interno del terminale e vi mostra solo il testo delle pagine del sito, nessuna immagine, nessun javascript o Flash. E' un browser basato su Webkit molto facile da usare con una interfaccia assai semplificata. Epiphany è molto scarno di dotazioni ed opzioni, l'installazione standard non offre estensioni, nessuno strumento avanzato di sviluppo e nessuno strumento di aggiunta o eliminazione dei Flash.

    Installando i pacchetti epiphany-extensions e epiphany-extensions-more vi potranno essere alcune utili estensioni, come i vari bloccaggi e scripts greasemonkey sebbene questi rendano Epiphany molto instabile. Quello che offre Epiphany è semplicità e velocità.


    Ultimi articoli