Trentinoappartamenti

Trentinoappartamenti

MUSICA LEGALMENTE IN GERMANIA SCARICARE

Posted on Author Gok Posted in Musica


    Il filesharing riguarda portali di condivisione dove film o file musicali scaricati con il download (illegale) attraverso le reti di file sharing in Germania. Dal punto di vista legale, già il fatto che dati relativi al traffico degli utenti. Qualcuno sa dirmi perché e se c'è un modo alternativo per vedere film e ascoltare musica senza problemi? Grazie in anticipo. Politiche repressive in Germania per coloro che violano il Copyright, intendendo con in multe tra i e i euro per ogni film scaricato illegalmente. portato ad una crisi economica di tutto il sistema artistico-musicale. scarica illegale musica germania Sto in Germania al momento, e non so illegale musica germania Come scaricare musica gratis legalmente.

    Nome: musica legalmente in germania
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 54.30 MB

    Snap Tra novembre e dicembre del la Guardia di Finanza, su disposizione del gip del Tribunale di Roma, ha effettuato il più grande oscuramento congiunto di siti illegali che offrono contenuti in streaming e download. In poche ore è stato impedito l'accesso a più siti internet che nei tre anni precedenti, ma non è soltanto il numero a far pensare che ci sia stato un giro di vite significativo nella lotta alla pirateria online. Le nuove misure , infatti, cercano di risalire a ritroso la china del denaro ottenuto da questi siti per rintracciare gli individui che vi si nascondo dietro.

    Questo cambiamento di strategia sarà realmente in grado di mettere fine all'epoca in cui ogni singolo contenuto video era reperibile gratis online con estrema facilità? E al di là di questo, le conseguenze riguarderanno solamente i fornitori di questi servizi illegali? Cosa rischia effettivamente chi scarica un film illegalmente—e magari lo ricondivide in sistemi di peer-to-peer—o lo guarda direttamente in streaming?

    Complessivamente, tra azioni civili e penali, sono coinvolti individui nellambito di una campagna internazionale contro la riproduzione e la condivisione online di opere dingegno protette.

    La prima ondata di iniziative legali ha avuto luogo in Danimarca, Germania, Italia e Canada ed è costituita da una serie di azioni a vari livelli contro individui che illegalmente rendevano disponibili centinaia di brani musicali attraverso la loro riproduzione, trasmissione e distribuzione tramite servizi di file-sharing. Lannuncio odierno segna lavvio di unazione internazionale con centinaia di nuove cause contro la pirateria musicale nei prossimi mesi.

    IFPI, lassociazione che rappresenta lindustria discografica mondiale, ha chiarito che si tratta di unazione inevitabile e necessaria. Nel contempo, lindustria discografica sta sostenendo lo sviluppo di sempre nuove alternative legali: più di Nel corso dellultimo anno lindustria discografica è stata particolarmente attiva, sia a livello internazionale che locale, nellinformare e educare sui danni generati dalla pirateria musicale online, spiegando le normative vigenti in tema di utilizzo di opere protette da copyright e promovendo i siti che dispongono di un ampio catalogo di musica legalmente accessibile.

    Ultimamente, tuttavia, abbiamo compreso che questa campagna dinformazione non era sufficiente: il pubblico sa che scaricare musica da Internet è illegale e quanto questa pratica stia danneggiando lindustria musicale, ma perseverano comunque nella pratica, pensando di essere intoccabili.

    Non possiamo stare a guardare mentre migliaia di persone che creano e producono musica perdono il proprio posto di lavoro. Oggi vogliamo chiarire la nostra volontà di fare appello alle normative vigenti, denunciando alle autorità competenti persone che, mettendo a disposizione di tutti tramite Internet brani musicali copiati illegalmente, non rispettano la legge.

    Azioni legali in quattro paesi Le azioni legali sono state intentate in quattro paesi. Il solo fatto di scaricare e utilizzare il file per uso personale, come emerge, seppur illecito, non espone al rischio di sanzioni particolarmente gravi.

    La norma, poi, distingue in maniera piuttosto marcata chi condivide a fini di lucro e chi invece lo fa senza ricavarne alcun profitto: questo comporta importanti differenze soprattutto per quanto riguarda la pena. Per evitare qualsiasi tipo di rischio, sia di carattere amministrativo che penale, sembrerebbe dunque sufficiente evitare di condividere i file …o no?

    Film in streaming? Ecco dove guardarli è legale

    Un altro aspetto da tenere in considerazione quando si parla di pirateria è quello accennato in premessa, ossia lo streaming video: guardare un film sui tanti siti che ospitano la versione pirata degli ultimi blockbuster è un reato?

    In questa infinità possibilità di scelta senza impegno, i contenuti costano e valgono tutti ugualmente nulla.

    Scegliere una forma di intrattenimento o di cultura è un gesto morale, significa regalare la propria attenzione, intelligenza, senso critico a un contenuto e non a un altro. Di conseguenza, sto ben attenta a come le uso.

    Desidero davvero i libri che compro, i documentari che vedo. Mi interrogo su quello che ho visto, ne parlo con gli altri, li consiglio a chi potrebbe amarli, cerco di trarne il massimo.

    Se mi sento stanca e deconcentrata, non mi metto davanti allo schermo o al libro perché so che mi addormenterei.


    Ultimi articoli